SAN COSTANZO

SAN COSTANZO

I numerosi reperti archeologici datano all’VIII secolo a.C. la presenza dei primi villaggi nel territorio di San Costanzo: siamo agli inizi dell’età del ferro che si identifica, nel centro collinare, con la civiltà dei Piceni. A San Costanzo è stata rinvenuta una delle più antiche ed importanti necropoli picene.

San Costanzo oggi si presenta al visitatore con la fontana di piazza Perticari, a cui fanno da contorno le mura del castello, la torre civica e la poderosa mole del Teatro della Concordia, costruito su quello che doveva essere il maschio fortificato malatestiano-roveresco.

Fra le tradizioni da segnalare la festa della Polenta, la più antica della Marche.

Contattaci

Nome (*):

Email (*):

Verifica:
captcha

Messaggio (*):

* campi obbligatori

Iscriviti alla newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative tramite la nostra newsletter.

Iscriviti