ORCIANO DI PESARO

ORCIANO DI PESARO

La presenza di un piccolo tempio dedicato a Giano di epoca Romana, ci fa comprendere come Orciano abbia origine antichissime. Il nome sembra probabilmente derivare da orcio, vaso di creta dentro il quale venivano riposte le offerte al tempio. Patria natale del famoso scultore Gio’ Pomodoro, la piazza centrale, dove un tempo sorgeva la sua casa natale, prende il suo nome ed è stata da lui stesso progettata. Orciano si cala in un armonioso scenario di piccoli centri dell’entroterra, offrendo così al visitatore la possibilità di riscoprire i segni di un passato trascorso nella semplicità della vita contadina e dei piccoli borghi, come ad esempio il piccolo nucleo fortificato medievale di Montebello oppure Rupoli piccolo borgo rurale risalente al periodo altomedievale. Orciano ospita il Museo della corda e del mattone nato dalla volontà di recuperare la memoria storica delle tradizioni e delle attività economiche che hanno plasmato nel tempo l’immagine del paese.

Contattaci

Nome (*):

Email (*):

Verifica:
captcha

Messaggio (*):

* campi obbligatori

Iscriviti alla newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative tramite la nostra newsletter.

Iscriviti